La Torre della Rosa d'Argento

ddd. devil & daimon 's dream
Oggi è 14/12/2019 - 16:32

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 28/08/2015 - 06:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2009 - 00:41
Messaggi: 1015
Profezie che si avverano.
Un’amica di blog, cattolica, mi ha fornito una profezia di Ratzinger sui destini della chiesa cattolica, datata ’69, in un ciclo di conferenze radiofoniche.
Ecco un breve stralcio:
Cita:
“Dalla crisi odierna emergerà una Chiesa che avrà perso molto.
Diventerà piccola e dovrà ripartire più o meno dagli inizi. Non sarà più in grado di abitare molti degli edifici che aveva costruito nella prosperità.
Poichè il numero dei suoi fedeli diminuirà, perderà anche gran parte dei privilegi sociali…
Ma nonostante tutti questi cambiamenti che si possono presumere, la Chiesa troverà di nuovo e con tutta l’energia ciò che le è essenziale, ciò che è sempre stato il suo centro: la fede nel Dio Uno e Trino, in Gesù Cristo, il Figlio di Dio fattosi uomo, nell’assistenza dello Spirito, che durerà fino alla fine.
Ripartirà da piccoli gruppi, da movimenti e da una minoranza che rimetterà la fede e la preghiera al centro dell’esperienza e sperimenterà di nuovo i sacramenti come servizio divino (…)
Sarà una Chiesa più spirituale, che non si arrogherà un mandato politico flirtando ora con la sinistra e ora con la destra. Essa farà questo con fatica. Il processo infatti della cristallizzazione e della chiarificazione la renderà povera, la farà diventare una Chiesa dei piccoli, il processo sarà lungo e faticoso…
Ma dopo la prova di queste divisioni uscirà da una Chiesa interiorizzata e semplificata una grande forza.
(…)

Il diritto alla speranza non si nega a nessuno, ma dal ’69 ad oggi molti fedeli cattolici se ne sono andati, altri morti e non rimpiazzati.
Il proselitismo è debole, fortunatamente oserei dire, perché la religione non fa un buon servizio all’umanità, ma questa è opinione di ateo, quale io sono.
I missionari continuano la loro opera fra mille difficoltà, ma spesso vengono rapiti o ammazzati.
Anche costoro, non hanno fatto un buon servizio perché, a mio avviso, loro primo dovere era di trovare il metodo per limitare le nascite, in un continente, l'Africa, dalle poche risorse ambientali in rapporto alla popolazione, che ha continuato a crescere.
La crescita ha causato fame, alta mortalità per malattie e guerre locali.
Il proselitismo islamico, invece è assai potente e in espansione ed è del tipo peggiore, quello integralista, che attende l’arrivo dello stato islamico dell’ISIS.
Oggi i cattolici sono perseguitati in tutto il mondo ma, ciò che è più grave, non importa più a nessuno; a malapena vengono citati dalle cronache attentati e stragi in Africa, in Asia, nel medio oriente, ad opera di musulmani integralisti, nel modo più barbaro e senza alcuna pietà.

Ecco un'altra profezia sulla chiesa, la mia.
Le chiese non morranno mai, perchè create dal bisogno dell'uomo di eternità e infinito, come tutti gli esseri viventi; ha un ego smisurato, non vuol morire ed aspira all'eterna felicità.
Sono balle ma nessuno mai, neanche gli eventi storici infausti ripetuti, gliele ha tolte dalla testa.
A partire dall'elezione di Papa Wojtyła, 16 ottobre '78, si sono susseguiti solo papi stranieri e lo saranno sempre di più perchè, nel frattempo, questi papi hanno eletto cardinali e vescovi (dai quali dipendono ulteriori elezioni) quasi tutti stranieri.
La probabilità di elezione di un nuovo papa italiano è praticamente zero.
Per i santi Papa Wojtyła ha conseguito un piccolo record, (suo anche quello, che rimarrà a lungo imbattuto, dei viaggi aerei) ne ha eletti a migliaia, tutti stranieri, salvo qualche eccezione.
Lo stesso per i sacerdoti, essendo le vocazioni in Italia assolutamente insufficienti, anche se i fedeli decrescono e le chiese sconsacrate o chiuse aumentano, insieme all'aumento delle moschee.
Così, in Italia, c'è un'immigrazione di preti e suore da tutto il mondo, principalmente dall'Africa.
Molta di questa gente lo fa per sopravvivere: la chiesa ti dà pasti sicuri, un tetto sulla testa, un piccolo stipendio, la gestione di sontuosi tesori e tanto onore e potere. Anche il sesso, di ogni genere, volendo non manca.
Le profezie, basate sul ragionamento e su dati attendibili, premiano chi le fa, solo che per saperlo occorrono tanti decenni e, nel frattempo, uno fa in tempo a morire.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 18/09/2015 - 02:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2009 - 00:41
Messaggi: 1015
Una profezia che si sta avverando prepotentemente proprio in questi giorni è quella enunciata da Marx, nel manifesto del partito comunista:
"Proletari di tutto il mondo, unitevi!"
Tratto da Wikipedia:
Proletari di tutti i paesi, unitevi!
Cita:
E' l'emblema dell'Unione Sovietica.
Lo slogan politico "Proletari di tutti i paesi, unitevi!" (in tedesco: Proletarier aller Länder, vereinigt euch!), uno dei più famosi del periodo socialista, proviene dal Manifesto del Partito Comunista di Karl Marx e Friedrich Engels.
Una variazione della frase è anche scolpita sulla pietra tombale di Marx a Londra (Workers of all lands unite).
Tra le altre traduzioni del motto, vi è anche "Uomini lavoratori," o "Lavoratori di tutti i Paesi, unitevi!".
Frequente è anche una traduzione infedele (come quella, diffusa in Italia, di Togliatti) in cui "di tutti i paesi" è sostituito da "di tutto il mondo".

Questa frase era anche il motto dell'Unione Sovietica (in lingua russa: Пролетарии всех стран, соединяйтесь!).
Era scritta in tutte le lingue delle repubbliche dell'Unione Sovietica come parte dell'emblema dell'Unione Sovietica, menzionate nell'ordine inverso di quello esplicitato nella Costituzione sovietica.
Faceva parte dello stemma delle repubbliche socialiste sovietiche sia nella lingua nazionale che in lingua russa, e negli stemmi delle RSS Autonome, sia nella lingua della repubblica, sia in quella della repubblica a cui la nazione apparteneva. Questo motto venne utilizzato dal 1919 sulle banconote della RSSF Russa (anche scritta in tedesco, francese, giapponese, inglese e arabo).
Lo slogan è ancora utilizzato da gruppi socialisti e comunisti.


Infatti, stanno affluendo a centinaia di migliaia popoli provenienti dal medio oriente, dall'Asia, dall'Africa, dalle americhe.
Si dice, col crescente sviluppo demografico africano e degli altri popoli, notoriamente assai prolifici, che ne arriveranno a decine di milioni.
Quindi, l'esortazione di Marx è stata accolta da questi paesi, che vogliono scaricare sull'Europa il loro surplus demografico.
Marx ci aveva visto giusto, su questa cosa qui; sul resto ha sbagliato.
E' un'altra profezia, avverata; un'esortazione accolta.
Papa Bergoglio (da taluni ritenuto babbeo totale), come primo atto della sua missione, andò a Lampedusa e, ricorda Luttwak:

Cita:
«All’inizio c’è stata una cosa gravissima, il Papa è andato a Lampedusa e ha fatto un discorso ripetuto migliaia di volte in Africa. Era come un invito a venire, “venite fratelli vi accogliamo”, e loro hanno ascoltato il Papa». «Quella del Papa – ha aggiunto ancora Luttwak – è stata pura irresponsabilità». Insomma, Luttwak veicola dai microfoni della popolare trasmissione radiofonica l’idea che si sia creata una sorta di causa-effetto in riferimento alla visita del Pontefice a Lampedusa nel luglio del 2013, quando si recò lì a celebrare messa in memoria delle vittime di un’altra strage di migranti avvenuta nell’ottobre di quello stesso anno. Oltre 366 furono i migranti morti in mare. Era la prima volta che un Papa si recava nell’Isola al largo della Sicilia. Partendo dalle domande bibliche «Adamo, dove sei?» e «Caino, dov’è tuo fratello», papa Francesco, con riferimento ai naufragi dei migranti, disse che «queste due domande di Dio risuonano anche oggi, con tutta la loro forza!». «Tanti di noi, mi includo anch’io, siamo disorientati, non siamo più attenti al mondo in cui viviamo», e «non siamo più capaci neppure di custodirci gli uni gli altri». Papa Francesco salutò e strinse la mano a numerosi migranti africani, quasi tutti giovanissimi che lo attorniarono subito dopo il suo arrivo: «Vi ringrazio per la vostra accoglienza. Prego per voi, anche per quelli che non sono qui».


Bravo Marx, bravo Bergoglio, ci avete dato qualche buona dritta per finire nel baratro della guerra prossima ventura, fra autoctoni e immigrati.

_________________
Stiamo arrivando !
... http://www.youtube.com/watch?v=aDaUppMa ... _embedded#
....http://www.youtube.com/watch?v=tejxVvwC ... re=related


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 24/12/2015 - 13:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 30/05/2007 - 14:25
Messaggi: 13274
Località: ...fuori dal suo cuore...
eugenio ha scritto:
Profezie che si avverano.

A partire dall'elezione di Papa Wojtyła, 16 ottobre '78, si sono susseguiti solo papi stranieri e lo saranno sempre di più perchè, nel frattempo, questi papi hanno eletto cardinali e vescovi (dai quali dipendono ulteriori elezioni) quasi tutti stranieri.
La probabilità di elezione di un nuovo papa italiano è praticamente zero.
.



contando i numeri, direi che i cardinali eletti da Wojtyla in poi, sono meno di quelli mancati, dimessi, spariti.
non posso negare che il tuo ragionamento sia giusto, perdindirindina.... ma....
....quanti preti pedofili sono stranieri e quanti italiani?....
forse anche questo è un motivo. forse.

_________________
Non vivo per qualcosa che finisce già domani.
l'amore è solo sabbia tra le mani...
..vivo al peccato, a me morendo vivo.
ווייַפאַרער
Chiunque abbia amato porta una cicatrice...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 24/12/2015 - 13:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 30/05/2007 - 14:25
Messaggi: 13274
Località: ...fuori dal suo cuore...
oltre al passo preso in esame, il discorso è lungo e difficile.... l'uomo ha mescolato il clero col potere temporale, per la sua sete di potere in generis.
la FEDE è un atto di FEDE, e indiscutibile: io, più avvezzo alla scienza, non immagino un solo Dio, ma una cosa differente.
a parte il fuori tema, la dimostrazione della politica ecclesiastica si evince, secondo il mio personale parere, semplicemente osservando che la religione CRISTIANA (coloro che credono in Cristo) è suddivisa in piccole ma numerose fazioni di contorno (testimoni di geova, mormoni, amish, battisti eccecceccecc) a contorno della più numerosa chiesa cattolica apostolica.
il che mi fa pensare molto, ma questo non è il luogo...
la storia dell'uomo ci insegna però che da sempre si è "reso necessario" un potere nascosto e potente, a dirigere il coro....

_________________
Non vivo per qualcosa che finisce già domani.
l'amore è solo sabbia tra le mani...
..vivo al peccato, a me morendo vivo.
ווייַפאַרער
Chiunque abbia amato porta una cicatrice...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 08/01/2016 - 07:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2009 - 00:41
Messaggi: 1015
Sei perfettamente in tema perchè si parla di profezie in generale.
Mi stai dicendo che Papa Wojtyla abbia intenzionalmente voluto ridurre il numero dei cardinali; non lo sapevo ma mi sembra una buona decisione.
Per la pedofilia, tu pensi che i prelati italiani siano più affetti da questo morbo?
Sembra che alcuni studiosi e politici vogliano pure legalizzarla, diffondendola, come è stato fatto per l'omosessualità?
Intanto Papa Francesco ha mostrato clemenza per gli omosessuali, affermando:

«Se una persona è gay chi sono io per giudicarla?». Ha usato parole inconsuete Papa Francesco in una vera e propria «conferenza stampa» tenuta sul volo di ritorno da Rio de Janeiro con i 70 giornalisti presenti sull’aereo papale.


nel senso che uno può essere omosessuale ma non praticante, per mantenersi cristiano.
Però, ciccio bello mio, se non sei tu a dover giudicare, chi altri può farlo? E' tuo dovere prendere una posizione. Saranno ben pochi i gay che vorranno rispettare la castità omosessuale.

La sete di potere non abbandona i cardinali, vescovi e corte papale, ci sono pure eccezioni ma, di solito, per divenire cardinali, occorre molta determinazione e alleanze.
Insomma uno non diviene a caso uomo di potere, occorrendo molta energia e anche qualche sbilanciamento verso la corruzione o il compromesso.

Tanto la Chiesa che il Papa sono fallibilissimi e la Storia l'ha dimostrato.
Anche leggendo la storia dell'Islam, il Corano, la Bibbia, perfino la mitologia di varie religioni, c'è da rimanere inorriditi per il contenuto di violenza soprusi, omicidi.

Ho sempre sostenuto che le religioni sono state un grosso veicolo di guerra e di stragi inenarrabili.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 29/04/2016 - 13:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 30/05/2007 - 14:25
Messaggi: 13274
Località: ...fuori dal suo cuore...
sui gay concordo: non ho geni razzisti, verso nessuno, ne religiosi, ne sportivi, ne di scelta sessuale.
lo sono verso l'inammissibile: violenza gratuita per ludo, ad esempio...
la guerra agli omosessuali la leggo come una espressione di razzismo coltivata dall'ignoranza, e dai luoghi comuni: esser gay NON significa esser pedofilo! e nemmeno significa che un gay ti incula solo perchè ti sei chinato!

legalizzare la pedofilia credo sia una bufala, visto che alcuni stati, tipo il brasile, han denunciato il vaticano per crimini contro l'umanità proprio per la pedofilia! che poi siano più gli italiani che gli stranieri, lo darei per scontato: il vaticano è in italia!

la storia ci insegna che la religione è il primo pretesto di dissidio: fa parte del potere, giustamente. ma a fondo di tutto c'è solo e sempre una cosa: un uomo. a volte una Persona....

_________________
Non vivo per qualcosa che finisce già domani.
l'amore è solo sabbia tra le mani...
..vivo al peccato, a me morendo vivo.
ווייַפאַרער
Chiunque abbia amato porta una cicatrice...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Profezie che si avverano
MessaggioInviato: 16/05/2016 - 12:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2009 - 00:41
Messaggi: 1015
Non c'è volontà di perseguitare gli omosessuali e movimenti affini GLBT, in una costellazione che comprende oltre 50 combinazioni. L'assurdo!
Si tratta di distinguere il giusto dall'errore, senza addirittura capovolgere la normalità con la malattia, ancora curabile, perchè si tratta di comportamenti anomali correggibili con terapie e buona volontà.

Gli omosessuali possono vivere la loro diversità in privato, senza pretendere di esercitarla per strada, nei luoghi pubblici, senza imporre "diritti", vale a dire pretese, che vedono sottrarre risorse all'eterosessualità, avente per fine la continuazione della specie, cosa assai seria e imprescindibile.

_________________
Stiamo arrivando !
... http://www.youtube.com/watch?v=aDaUppMa ... _embedded#
....http://www.youtube.com/watch?v=tejxVvwC ... re=related


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)