La Torre della Rosa d'Argento

ddd. devil & daimon 's dream
Oggi è 10/08/2020 - 12:14

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
....ghhh.... :?

Si prende il baccalà ammollato (almeno un tre giorni cambiando spesso l'acqua) lo si riduce a tocchi grossi, spellandolo per quanto si può (sulla mia enciclopedia si legge che non andrebbe spellato perchè la pelle aiuta ad amalgamare i sapori) e spinandolo (ma qualche pugona ci rimane sempre).
Si dispongono i pezzotti in una teglia capiente insieme a 500 gr di patate fatte a spicchi e a 500 gr di cipolle di tropea tagliate sottili. Si mescola il tutto con abbondante olio di oliva, una quantità modica di sale e, volendo (io l'ho fatto) due cucchiaiate generose di pecorino. Si inforna per 40' circa a 210 gradi. Dopo di ciò si aggiunge della modica quantità di pepe, si rimescola e si lascia riposare a forno spento per 5 minuti.
Servire tiepido.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
e poi baccalà alla pertecaregna.....

Un piatto tipico dell'alta irpinia: si scalda il baccalà (quello buono). Poi, a parte, si fanno rinvenire in padella e con olio buono con uno spicchio d'aglio, due o tre peperoni cruschi, quelli lunghi dolci che si lasciano seccare e che decorano intere balconate di paesi come Mirabella Eclano, Grottaminarda e similari. Con questi peperoni si condisce il baccalà unendo dell'ottimo olio di oliva extravergine a crudo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
e poi ci sono le frittelle di baccalà e il baccalà fritto. che sono cose diverse.


ma puzzano uguale.



e mi fanno cchifo lo stesso.



per cui NO, non ve le posto!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
invece questa è una buona cosa:


Calzone napoletano bianco



Farina 400g, lievito di birra 30g, un cucchiaio d'olio, mozzarella 200g (vaccina non bufala), ricotta 200g, salame 100g, sugna 80g, parmigiano grattugiato 50g, 1 uovo, sale.


Preparare la pasta per pizze secondo le modalità già più volte descritte in precedenza. Quando sarà ben lievitata infarinare lo spianatoio, lavorare la pasta ancora per qualche minuto e preparare dei dischetti di 2ocm diametro per 1/2cm spessore.
A parte impastare ricotta, formaggio, mozzarella e salame a dadini.
Ungere i dischetti con la sugna e porvi al centro un pò d'impasto, ripiegarli e chiuderli ai bordi con l'uovo sbattuto.
Mettere i preparati in una teglia unta di sugna, coprendo ciascuno con un ulteriore pizzichino di sugna e infornare a forno caldissimo per 20m. Vanno mangiati caldi caldi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
Calzone napoletano rosso

Ingredienti c.s. più: cicoli 100g, pelati 200g, parmigiano 100g, pepe, basilico.


Tutto come sopra, eccetto che nell'impasto vanno aggiunti anche i cicoli e 80g di parmigiano e pepe.
posti nella teglia, guarnirli, oltre che con la sugna, anche con un pò di pelati sminuzzati, una fogliolina di basilico e una spolveratina di parmigiano.
Forse la cottura potrebbe richiedere qualche minuto in più.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
Sfogliatelle frolle



Farina 200g, sugna 100g, zucchero 80g, 4 uova, semolino 150g, ricotta 150g, zucchero a velo 150g, cedro e scorzette d'arancia canditi 80g, vaniglia 1 bustina, sale.


Premessa:Fare la pasta frolla mettendo 400 g di farina a fontana sulla spianatoia, con al centro 200g burro due uova intere e una presina di sale. Lavorare rapidamente fino ad ottenere una massa omogenea, e far riposare, coperta, per circa 15m.

In una pentola portare a ebollizione 450g acqua con un pizzico di sale, versare a pioggia il semolino e lasciar cuocere per 5m, rimescolando continuamente col cucchiaio di legno. Far raffreddare.
Setacciare la ricotta, unirvi zucchero a velo, vaniglia, un uovo, il cedro e le scorzette tritati fini e il semolino raffreddato.
Stendere sulla spianatoia la pasta frolla in un certo numero di forme uguali, al centro di ciascuna porre un pò dell'impasto, ripiegare premendo bene sui bordi e quindi ritagliare col tagliapasta per ottenere delle "sfogliatelle" uguali.
Collocarle su una placca unta e spennellarle con uovo battuto. Infornare a forno caldo per 15m. Servire calde spolverate di zucchero a velo.




prima, durante, dopo:


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
e ancora dolci, per la gioia della cellulite:



Ricotta e pere:



primo tipo: è + facile, la possono fare tutti. me la diede un'amica... assaggiai la sua ed era buona. Anche se NON è la ricotta e pere di De Riso (Minori).
Io non l'ho mai ripetuta da sola. aiutai lei nella preparazione.

Ingredienti: 800 g di ricotta, 500 g di panna montata, 500 g di farina, 400 g di zucchero, 200 g di burro, 1 uovo, un po' di rum, 400 g di pere sciroppate, una bustina di lievito pane angeli.


Esecuzione:
Preparare la pasta dei dischi di biscotto, impastando tutta la farina, metà dello zucchero, l'uovo, il burro già morbido, e in fine il pane angeli.
In ultimo unire all'impasto metà della panna montata.
Dividere l'impasto in due, stendere in dischi tondi perfettamente uguali, e infornare in teglie uguali a 180° C per 7 o 8 minuti.
Intanto lavorare la ricotta e lo zucchero restante, aggiungere un po' (diciamo un bicchierino e mezzo) di rum, le pere sciroppate a pezzi e la restante panna montata.
Quando i biscotti saranno fatti e raffreddati, mettere l'impasto tra i due dischi, e spolverizzare di zucchero velato.
farla riposare in frigorifero per tutta la notte.
Poi va mangiata: non può durar molto perchè la ricotta, si sa, rischia di guastare se tenuta troppo a lungo.


secondo tipo: questa è difficile. mai fatta. ricevuta dalla stessa amica. e neanche lei l'ha mai fatta. ma la proverò, perchè mi pare attenibile!


Ingredienti:

farina di nocciole g.100, Albumi g.100, 100 g. di zucchero a velo; per la farcitura: Ricotta di pecora g. 300, Panna da montare g. 300, Colla di pesce g. 6, Zucchero a velo g. 40, Albumi 40 gr, Zucchero semolato g. 75, Pere g. 200, Zucchero per candire g. 250.


Preparare un impasto con 100g. di farina di nocciole e 100g. di zucchero a velo ed amalgamarlo a 100g di albumi montati a neve fermissima con un pizzico di sale ed un cucchiaino di zucchero a velo.
Con l'impasto ottenuto formare su della carta forno due dischi da 19cm ed infornare a 140° per circa 60 minuti.
Durante la cottura semicandire le pere con uno sciroppo di acqua e i 205 gr di zucchero, quindi farle freddare e tagliare a cubettini.
Preparare la meringa montando 40 g. di albumi versando a filo uno sciroppo composto da 75 g. di zucchero semolato e 30 g. di acqua (sciroppo ancora tiepido).
A questo punto montare 275g di panna con 20g. di zucchero a velo, poi unirci la colla di pesce, e quindi setacciare la ricotta e mescolandola alla panna appena preparata e alla frutta semicandita.
A questo punto aggiungere la meringa, e lavorare per pochissimo e delicatamente.
mettete l'impasto tra i due dischi ormai cotti e raffreddati, se non addirittura passati in freezer. Spolverare di zucchero a velo e metterla in frigo.


questa ricetta mi pare molto più attendibile dell'altra, che se + complicata.



Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
e ora una delizia tipica campana:


torta caprese.


4 uova
180 g di burro
180 g di zucchero
50 g di zucchero a velo
200 g di cioccolato fondente
250 g di mandorle dolci sgusciate

Preparazione:

1. Sciogliere il burro a bagnomaria.

2. Montare i tuorli con lo zucchero per non meno di 10 minuti e, comunque, fino a quando il composto non sarà soffice e spumoso.

3. Montare a neve gli albumi.

4. Foderare il fondo di uno stampo a cerniera del diametro di 25 cm con la carta da forno.

5. Mescolare i tuorli con le mandorle tritate grossolanamente, aggiungere il burro tiepido e il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

6. Amalgamare bene gli ingredienti, aggiungere gli albumi con molta delicatezza per impedire che si smontino compromettendo la riuscita del dolce.

7. Disporre nello stampo e infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.

8. Verificare la cottura introducendo uno stuzzicadenti nel dolce: se uscirà asciutto, la torta è pronta.

9. Sfornare e attendere che si raffreddi completamente prima di toglierlo dallo stampo.

10. Servire anche freddo spolverizzato con zucchero a velo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
Coniglio all'Ischitana (superclassico... )


un coniglio da circa 1,5 kg, 3 pomodori, pelati o freschi, olio, un bicchiere vino bianco, aglio, sale, peperoncino rosso.


Tagliare a pezzi il coniglio e rosolare un pezzo alla volta in una pentola dove saranno stati messi la testa d'aglio intera e l'olio.
Rimettere poi tutti i pezzi nella pentola e aggiungere i pomodori, rosolando ancora.
Aggiungere sale, peperoncino e vino bianco un pò alla volta, via via che asciuga. La cottura deve durare almeno un'ora.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
e guisto per variare... nè un primo, nè un secondo, nè un contorno nè un dolce...

preparatevi un limoncello!!!


:D


Il Limoncello:

Ingredienti:
La buccia di sei limoni... i nostri, quelli amalfitani.... Altrimenti, aumentare i limoni a dodici.
1,2 litri di acqua
1 litro di alcool
400 o 500 grdi zucchero (dipende dai gusti)

Procedimento:
Sbucciare i limoni, ma senza usare la parte bianca.
Mettere le bucce, per 15 giorni, a macerare nell'alcool.
Passato questo tempo, diluire lo zucchero nell'acqua ( a freddo, ovvero senza farla bollire, solo mescolando fino a completo scioglimento).
A questo punto bisogna filtrare l'alcool:se non si ha l'apposita carta da filtro, si può usare carta assorbente comune, con cui rivestire l'interno dell'imbuto... oppure del cotone idrofilo.. Ripere l'operazione un paio di volte....
Poi unire l'alcool ormai ben filtrato, imbottigliare e lasciare riposare per un paio di mesi.
Prima di consumarlo, o - comunque - di travasarlo, è preferibile filtrare il liquore di nuovo, così sarà più trasparente!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
MOZZARELLA IN CARROZZA.

Dosi per 4 persone
gr. 400 di mozzarella; 2 uova; un bicchiere di latte; un cucchiaio di farina; pane grattugiato; 8 fette di pane casereccio (o pan carré); sale; olio.

Procedimento:
se usate il pane casereccio, tagliatelo livellando i bordi delle fette (col pan carré è molto più facile), poi passate le fette di pane nel latte e mettete una fetta di mozzarella tra le due fette di pane.
Poi passate il "sandwich" nella farina, nell'uovo sbattuto (salato e pepato) e per ultimo nel pane grattugiato.
Friggere le fette ben dorate, tenendole morbide. Poi passatele in carta assorbente.


Servire caldo.



Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777

Pasta e patate con provola affumicata (origini sorrentine!)

Ingredienti

Per 4 persone: 200 g di provola affumicata, olio extravergine d'oliva, dado da brodo, sale, rosmarino, 50 ml di vino bianco, 800 g di patate, 200 ml di panna fresca da montare, uno scalogno, basilico, pepe nero, 300 g di cannolicchi

Preparazione
Tagliate le patate a cubetti.
Intanto soffriggete lo scalogno tritato nell’olio. Uniteci le patate, allungando, man mano, con un po' di vino bianco e un po’ del brodo ottenuto sciogliendo 150 ml di acqua e un mezzo di dado.
In un tegame fate fondere un po' la provola affumicata tagliata a pezzi e un pizzico di rosmarino sminuzzato.
Cuocete la pasta, scolatela, unite con la salsa e la fonduta. Pepate leggermente e servite.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777

Saltimbocca alla sorrentina



(per 4 persone)
olio extravergine d'oliva, sale, 50 g di burro, origano, 250 g di pomodori pelati, prezzemolo , 50 g di prosciutto crudo, 100 g di mozzarella, 10 ml di vino bianco secco, pepe nero, 10 g di Parmigiano Reggiano , 600 g di fettine di vitello molto tenere


Mettete le fettine di vitello in una padella con un cucchiaio di olio e 50 g di burro, fatele rosolare per qualche minuto, da entrambi i lati, quindi scolatele, sistematele su un piatto, salate e pepate.
Da parte tagliate il prosciutto e la mozzarella in tante fettine quante sono quelle di carne.
Saltate i pomodori pelati nel sugo di cottura della carne, per qualche minuto, aggiustate di sale e di pepe.
A fine cottura unite un pizzico di origano e una manciata di prezzemolo tritato.
A questo punto disponete la carne in una teglia imburrata, coprite ogni fettina con il prosciutto, la mozzarella, un cucchiaio di salsa di pomodoro e spolverate con il formaggio grattugiato.
Irrorate con il vino bianco e mettete in forno, già caldo a 180°, per 5 minuti.
Servite subito, ben caldo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
Maltagliati con ragù di salsiccia

Ingredienti

Per 4 persone: sale, una cipolla, basilico, 5 salsicce fresche, un cucchiaio di sugna, 1,5 l di passato di pomodori, Pasta all'uovo.

Preparazione
Preparate la pasta all'uovo. Fate una sfoglia sottile e tagliatela con la rotellina cercando di ricavare dei maltagliati, che si chiamano così proprio perchè sono listarelle asimmetriche.
Preparate un ragù sciogliendo la sugna in un pentolino, appassite la cipolla per qualche minuto, aggiungete la salsiccia sbriciolata e fate rosolare girando di tanto in tanto. Unite il passato di pomodori e fate cuocere per 1 ora. Cuocete la pasta, scolatela e conditela con il ragù.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/06/2007 - 22:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2007 - 20:43
Messaggi: 17777
Baccalà con i peperoni


baccalà 800g, peperoni 800g, aglio 2 spicchi, pomodori pelati 400g, basilico, sale, pepe.


lavare bene il baccalà già ammollato, tagliare a pezzetti e lasciare qualche ora in acqua fredda.
lavare i peperoni eliminando i semi, poi friggerli a strisce con due spicchi d'aglio in olio bollente.
Toglierli dalla padella e nello stesso olio di frittura mettere a cuocere i pomodori a pezzetti per 10m.
Aggiungere quindi il baccalà a pezzi e far cuocere a fuoco basso.
Quando cotto, aggiungere i peperoni, sale, pepe. lasciar stufare qualche minuto e servire ben caldo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)