La Torre della Rosa d'Argento

ddd. devil & daimon 's dream
Oggi è 06/08/2020 - 19:40

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 07/12/2011 - 19:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/11/2008 - 15:11
Messaggi: 2263
ah-ah-ah :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 09/12/2011 - 14:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
catatonica ha scritto:

jesus christ! :shock:


catatonica ha scritto:

Chris

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 12/12/2011 - 17:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Phil Collins - Another Day in Paradise

She calls out to the man on the street
"Sir, can you help me?
It's cold and I've nowhere to sleep,
Is there somewhere you can tell me?"

He walks on, doesn't look back
He pretends he can't hear her
Starts to whistle as he crosses the street
Seems embarrassed to be there

Oh think twice, it's another day for
You and me in paradise
Oh think twice, it's just another day for you,
You and me in paradise

She calls out to the man on the street
He can see she's been crying
She's got blisters on the soles of her feet
Can't walk but she's trying

Oh think twice...

Oh lord, is there nothing more anybody can do
Oh lord, there must be something you can say

You can tell from the lines on her face
You can see that she's been there
Probably been moved on from every place
'Cos she didn't fit in there

Oh think twice...

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 22/12/2011 - 17:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Billy Idol - Shock to the System

Woah yeah
It was a night, L.A., burning bright
Oh what a night
Say yeah,come on
It makes my world stand still
Ahh riot, rape, race and revolution, ah yeah
Here come the fire, and my world burns still
Yoww say yeah

Well, you can rock this land baby yowww

Like a shock to the system
I feel good, well alright
Like a shock to the system
Say yeah, ain't it irie

It was a night
Hell of a night, L.A., it really was
Oh what a riot
I said yeah, come on
It makes my life feel real
Fear police and civil corruption oh yeah
Is there a man who would be king
And the world stood still
Ah yeah loud

You can rock this land baby
Yeahhh

Like a shock to the system
It feel good, well alright
Like a shock to the system
I said yeah, come on baby
Shock to the system
Feel good, well alright
Like a shock, shock to the system
I say yeah, I say yeah, I say yeah
Come on baby

Yeah, well you can rock this land baby
Like a shock, shock to the system
It feel good, well alright
Like a shock to the system
I say yeah
Ain't it irie

Shock to the system
It feel good, well alright
Like a shock to the system
I say yeah
I say yeah
I say yeah, come on baby

Shock to the, shock to the
Shock to the system
Loud I gotta
Shock to the, shock to the
Shock to the system
Yeah I gotta
Shock to the, shock to the
Shock to the system
Yeah I gotta
Shock to the, shock to the
Shock to the system
You could be king
[laugh]
Or I could be king
Yeah well
You could be king
Or I could be king
Well I gotta
You could be king
Say it louder
The world still burns
You could be king
I could be king
Yeah well
You could be king
Say it louder
I could be king
You could be king
Say it louder
The world still burns

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 30/12/2011 - 20:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Post storiografico osé.
Ricordate Sabrina Salerno? Forse più per le tette al vento che per la musica, ma sappiate che era ed è una cantante di fama internazionale (anche per le tette al vento, comunque sa impostare la voce); io ho il vago sospetto, non confermato da dati su date, che lei sia saltata fuori dopo Samantha Fox, altra cantante di fama (e tette al vento) internazionale, ma potrebbe essere il contrario o nulla di tutto ciò. In ogni caso, la similitudine di stile tra le due (almeno per quanto concerne le tette al vento) è singolare, molto singolare, talmente singolare che di recente hanno deciso di passare al plurale e fare un bel duetto (comm' so' simpatico, maro').

Ecco in sintesi le due (o quattro, a seconda di cosa si intenda):

Sabrina Salerno - Boys

Samantha Fox - Nothing's Gonna Stop Me Now

Samantha Vs Sabrina - Call Me (una canzone di Blondie)


P.S.: la "italo disco" di Sabrina rimane fuori dalla mia infatuazione per la musica del periodo, è troppo tamarra e irritante. E pure Samantha ne ha ingarrata solo una, "Touch Me", per il resto viiiiiiiiiaaa. Per fortuna hanno scelto di interpretare Blondie, sennò non sarebbero qui!

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 14/01/2012 - 18:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Puri anni '80 per il videoclip di un mito...

Ray Parker Jr. - Ghostbusters

If there's something strange in your neighborhood
Who you gonna call - Ghostbusters
If there's something weird and it don't look good
Who you gonna call - Ghostbusters

I ain't afraid of no ghost
I ain't afraid of no ghost

If you're seeing things running through your head
Who can you call - Ghostbusters
An invisible man sleeping in your bed
Oh, who you gonna call - Ghostbusters

Who you gonna call - Ghostbusters
If you're all alone, pick up the phone
And call - Ghostbusters

I ain't afraid of no ghost
I hear it likes the girls
I ain't afraid of no ghost
Yeah, yeah, yeah, yeah

Who you gonna call - Ghostbusters
Well, if you've had a dose of a freaky ghost, baby
You'd better call - Ghostbusters

Let me tell you something
Bustin' makes me feel good

Don't get caught alone, oh no
Ghostbusters
When it comes through your door, unless you just want some more
I think you better call - Ghostbusters

Who you gonna call - Ghostbusters
...

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: davvero bevvero
MessaggioInviato: 31/01/2012 - 13:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2008 - 21:45
Messaggi: 2063
Località: la scala che sale al centro
http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... 9U7-E5t1LA
Gli anni ‘80 incuriosiscono ancora perché tutte le risposte su chi o cosa fosse la loro anima non sono state date.
Approssimativamente si potrebbe dire che i nati dopo il primo triennio del 1950 sono baby boomers, non sono più i capitalizzatori nati per tutti gli anni ‘40. I baby boomers non sono menefreghisti, e sono accomunati dal fatto di non voler fare da sempre ciò che si sono ritrovati a fare e per cui sono famosi e riconosciuti: ma qualcosa della loro essenza misteriosa perchè mai esercitata è rimasto, ed è l’elemento di rottura col passato. Che significa tutto ciò ? che ad esempio la chitarra elettrica è in funzione e al servizio dei padri, eppure i baby boomers la incarnarono al massimo, ma non crebbero nella coscienza di tutti anche se erano i più grandi nel ruolo e nel campo che furono chiamati a sostenere: si sacrificarono, cioè. Se poi gli riusciva di morire in volo, in un incidente, era il massimo..altro che causa. L’eroe degli anni ‘80 è Randy Rhoads: appunto perché fa benissimo una cosa che non voleva strettamente fare.
Talento in più o in meno, si applicano, lasciano agli altri le domande e le risposte. Funzionano: non c’è bello e non c’è morale. Una sorta di più intenso e più estremo aristocraticismo: l’appartenenza non è più per spirito o per censo, ma per nascita. L'omaggio a tutti gli eterni ritorni.
Fare una cosa bene senza volerlo fare particolarmente è il loro nuovo concetto di libertà, e se la libertà è abiurata, ciò viene fatto privatamente, come se niente potesse più scuoterli: proprio quel genere di passione che getta adesso Madonna tra le braccia di Valentino. Proprio per la libertà che cambiava di segno, i baby boomers sono stati erroneamente presi per paladini della purezza, loro eclettici non per nascita ma per destino( quello che volevano fare + quello che fanno con successo, che fanno per caso solo rispetto ai desideri interiori: i quali però non contano, e se escono fuori a impreziosire il tutto , è involontariamente). Gli si sono attribuiti i significati più nuovi e più indipendenti e “post-moderni”, anche questa, nel momento in cui viene smentita dopo una vita di credergli, una versione pratica dell’idealismo dei padri. E’ la nuova frontiera: se il figlio/figlia del boom fa con opposto atteggiamento una cosa che mai prima di ora ha fatto e che mai si pensava avrebbe fatto. A differenza dei padri, i baby boomers non si ritrovano e non si riconoscono in un’appartenenza comune ( vivere bene tra loro simili, festeggiandosi e vezzeggiandosi perché fanno qualcosa di simile, alla fine più importante delle volontà e delle differenze, degli assensi e dei castighi), cioè rendono omaggio in questo modo alle proprie spiccate personalità e diversità individuali, che loro stessi hanno offeso. E sarcasticamente rendono omaggio anche alla catena millenaria di cresciuti sulle spalle dei figli, quindi anche a tutte le epoche in cui esistettero dei maghi che bevvero una birra con Ailester Crowley.

_________________
sì qualità, la qualità delle abitudini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 03/02/2012 - 12:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Posso farti i miei complimenti? Sei riuscita a inserire un artista rock in una discussione di synth-pop con un'eleganza e una proprietà argomentativa eccezionali. Hai dipinto lo spirito degli anni '80 andando al di là del genere che pure da quello spirito ha preso vita e a esso è tornato per influenzarlo, sottolineando che non fu un decennio di soli yuppie e paninari, ma pur sempre appartenente a una generazione che fece dell'alienazione una virtù.
Brava, 9+ (perché il 10 è da secchioni) :wink:

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: thub tapping
MessaggioInviato: 10/02/2012 - 11:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2008 - 21:45
Messaggi: 2063
Località: la scala che sale al centro
Ottobre ha scritto:
Posso farti i miei complimenti? Sei riuscita a inserire un artista rock in una discussione di synth-pop con un'eleganza e una proprietà argomentativa eccezionali. Hai dipinto lo spirito degli anni '80 andando al di là del genere che pure da quello spirito ha preso vita e a esso è tornato per influenzarlo, sottolineando che non fu un decennio di soli yuppie e paninari, ma pur sempre appartenente a una generazione che fece dell'alienazione una virtù.
Brava, 9+ (perché il 10 è da secchioni) :wink:

è il tuo modo di dire che eri metallara ?
grazie non so se stai parlando a me :wink: :lol: mi affascinava quell'essere frutto di un caso fortuito che coinvolgeva tutto ciò che si faceva e contemporaneamente e incoerentemente quel forte senso di essere inquadrati in qualcosa, che si respirava (ad esempio se guardi Full Metal Jacket, è sì ambientato a fine anni 60 ma è sviluppato con forte spirito attuale, cioè anni '80: rigore, spietatezza, funzionamento, quasi non ci fosse più spazio per l'imprevisto o per chiedere scusa; se guardi una partita di tennis di allora, è lo stesso)

_________________
sì qualità, la qualità delle abitudini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: thub tapping
MessaggioInviato: 15/02/2012 - 11:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
piuma n.5 ha scritto:
è il tuo modo di dire che eri metallara ?
grazie non so se stai parlando a me :wink: :lol: mi affascinava quell'essere frutto di un caso fortuito che coinvolgeva tutto ciò che si faceva e contemporaneamente e incoerentemente quel forte senso di essere inquadrati in qualcosa, che si respirava (ad esempio se guardi Full Metal Jacket, è sì ambientato a fine anni 60 ma è sviluppato con forte spirito attuale, cioè anni '80: rigore, spietatezza, funzionamento, quasi non ci fosse più spazio per l'imprevisto o per chiedere scusa; se guardi una partita di tennis di allora, è lo stesso)

Ero?! Sono! :ammicca:
O quanto meno continuo ad ascoltare HM, anche se non indosso più il chiodo e altri ammenicoli identitari. Beh, comunque il mio periodo, come dicevo, è pur sempre la decade successiva.
Per il resto è vero, anche economicamente è lì che nasce il neoliberismo e la mercificazione come stato naturale.

Allora non abbandoniamo il rock, ma riprendiamolo in senso più melodico con questa performance del 1986 dei Queen - Bohemian Rhapsody (live at Wembley)

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: sentimentalismo
MessaggioInviato: 15/02/2012 - 12:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2008 - 21:45
Messaggi: 2063
Località: la scala che sale al centro
Ottobre ha scritto:
piuma n.5 ha scritto:
è il tuo modo di dire che eri metallara ?
grazie non so se stai parlando a me :wink: :lol: mi affascinava quell'essere frutto di un caso fortuito che coinvolgeva tutto ciò che si faceva e contemporaneamente e incoerentemente quel forte senso di essere inquadrati in qualcosa, che si respirava (ad esempio se guardi Full Metal Jacket, è sì ambientato a fine anni 60 ma è sviluppato con forte spirito attuale, cioè anni '80: rigore, spietatezza, funzionamento, quasi non ci fosse più spazio per l'imprevisto o per chiedere scusa; se guardi una partita di tennis di allora, è lo stesso)

Ero?! Sono! :ammicca:
O quanto meno continuo ad ascoltare HM, anche se non indosso più il chiodo e altri ammenicoli identitari. Beh, comunque il mio periodo, come dicevo, è pur sempre la decade successiva.
Per il resto è vero, anche economicamente è lì che nasce il neoliberismo e la mercificazione come stato naturale.

Allora non abbandoniamo il rock, ma riprendiamolo in senso più melodico con questa performance del 1986 dei Queen - Bohemian Rhapsody (live at Wembley)

preferisco Don't stop me now
questa non ebbero il coraggio di pubblicarla:
http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... oKEHgeH884

_________________
sì qualità, la qualità delle abitudini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: flusso in entrata
MessaggioInviato: 18/02/2012 - 05:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2008 - 21:45
Messaggi: 2063
Località: la scala che sale al centro
Call me dei Blondie non aveva più niente di una scena musicale, ma era prodotto in studio da Moroder: Debbie Harry rappresenta gli anni 80 che si montarono la testa, e tutte le donne del punk ( da Stevie Nicks a Bjork ) pubblicarono album solisti costruiti a tavolino oppure fecero cose off a teatro
l'inizio degli anni 80, influenzato ancora dal punk e dalla new wave, è molto diverso dalla seconda metà degli anni 80
nel 1983 o 1984 qui da noi furoreggiava ciò che più correttamente dovrebbe chiamarsi italo electro
caratteristiche costanti: battito spietato, pesante più che tamarro, voglia di saltellare vagheggiando nuovi orizzonti ( ancora non lisergici ), ingenuità ( quel tipo di ingenuità che o è presa in giro o è considerata classica ), assenza di linee blues e funky e di saggezza nel sangue per delle canzoni che non si prendevano sul serio perchè appartenevano a un flusso
ecco due imponenti paradigmi:
http://www.youtube.com/watch?v=Sb0cit18Hfc
http://www.youtube.com/watch?v=iEvn4oYjeQ0

_________________
sì qualità, la qualità delle abitudini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 23/02/2012 - 12:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Spandau Ballet - Gold


- testo -

Thank you for coming home
I'm sorry that the chairs are all worn
I left them here I could have sworn

these are my salad days
slowly being eaten away
just another play for today
oh but I'm proud of you,but I'm proud of you

nothing left to make me feel small
luck has left me standing so tall

(Chorus)
gold
always believe in your soul
you've got the power to know
you're indestructable
always believe in,because you are
gold
glad that you're bound to return
there's something I could have learned
you're indestructable,always believe in

after the rush has gone
I hope you find a little more time
remember we were partners in crime

it's only two years ago
the man with the suit and the pace
you knew that he was there on the case
now he's in love with you,he's in love with you
my love is like a hard prison wall
but you could leave me standing so tall

(Chorus)
gold
always believe in your soul
you've got the power to know
you're indestructable
always believe in,because you are
gold
I'm glad that you're bound to return
something I could have learned
you're indestructable,always believe in

my love is like a hard prison wall
but you could leave me standing so tall

(Chorus)
gold
always believe in your soul
you've got the power to know
you're indestructable
always believe in,because you are
gold
I'm glad that you're bound to return
something I could have learned
you're indestructable,always believe in

source: http://www.lyricsondemand.com/

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sentimentalismo
MessaggioInviato: 13/03/2012 - 17:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
piuma n.5 ha scritto:
preferisco Don't stop me now

oh, poverino, vuoi un fazzoletto e un violino?

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anni 80
MessaggioInviato: 15/03/2012 - 12:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2010 - 20:55
Messaggi: 610
Frankie Goes To Hollywood - Relax (Don't Do It)

-testo-

Oh oh
Wee-ell-Now!

Relax don't do it
When you want to go toit
Relax don't do it
When you want to come
Relax don't do it
Whenyou want to come
When you want to come

Relax don't do it
When youwant to to go to it
Relax don't do it
When you want to come
Relax don'tdo it
When you want to suck to it
Relax don't do it
When you want tocome
Come-oh oh oh

But shoot it in the right direction
Make makingit your intention-ooh yeah
Live those dreams
Scheme those schemes
Gotto hit me
Hit me
Hit me with those laser beams

I'm coming
I'mcoming-yeah

Relax don't do it
When you want to go to it
Relax don'tdo it
When you want to come

Relax don't do it
When you want to suckto it
Relax don't do it (love)
When you want to come
When you want tocome
When you want to come
Come-huh

Get it up
The scene oflove
Oh feel it

Relax
Higher higher

Hey-
Pray

source: http://www.lyricsondemand.com/onehitwon ... yrics.html

_________________
Necessario fortiter in re, suaviter in modo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)