La Torre della Rosa d'Argento

ddd. devil & daimon 's dream
Oggi è 15/08/2020 - 14:42

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 29/05/2014 - 01:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2007 - 07:57
Messaggi: 2845
La (non) bici che divide i Paesi Bassi
La Bluelabel Cruiser sfiora i 3 mila euro e tocca i 50 chilometri all’ora costanti
Può essere condotta senza casco e viaggiare sulle ciclabili: raffica di polemiche
MARCO ZATTERIN

Immagine

BRUXELLES
E’ una bicicletta, ma a ben vedere non lo è. In effetti, ha tutto della bici, il telaio, i cerchi a raggi, i pedali e, soprattutto, non ha un motore a scoppio, il che la differenzia senza dubbio da uno scooter. Il suo tubo trasversale è però voluminoso perché contiene un alimentatore elettrico che rende il veicolo ibrido, potente e veloce. Lanciato, sfiora i 50 chilometri all’ora costanti per oltre 120 minuti, il che non ne fa davvero una bicicletta, se non al Giro o al Tour. Ciò non toglie che per la legge olandese lo sia a ogni effetti, può essere condotta senza casco e viaggiare sulle ciclabili e questo, nella patria delle due ruote sciamanti, solleva proteste e dubbi. Tanto, in piena crisi economica e con la maggioranza a rischio, il governo è stato costretto ad aprire un dossier sulla «bici che non è più una bici».

E’ un caso nazionale, nei Paesi Bassi, terra dove il numero dei moderni velocipedi supera quello degli abitanti. Lo ha suscitato la Bluelabel Cruiser, un gioiellino «made in Germany» che somiglia ad una mountain bike dalle ruote grassottelle e il manubrio diritto. Il prezzo che sfiora i 3 mila euro a seconda del modello non ha scoraggiato migliaia di olandesi dall’acquisto, è naturale, la bici che non pedala è un sogno antico che attira per quanto oneroso possa essere. Così il Cruiser si diffonde rapidamente, anche se costa quanto una motoretta: la spesa è compensata dall’orgoglio ambientalista remunerato.
Come tutte le novità, non è disciplinata. Come tutte le novità, divide il pubblico. La legge olandese prescrive che i mezzi in grado di superare i 25 chilometri l’ora debbano essere considerati “ciclomotori”, dunque essere assicurato, avere una targa ed essere guidati col casco. Ma nel caso del Cruiser, nessuno lo fa, giocando sull’ambiguità della natura ibrida.

Il sindacato dei ciclisti olandesi, Fietsersbond, è furente e si riunirà sabato per esaminare il caso. “E’ un buon mezzo di trasporto - dice il portavoce Arien de Jong - ma non credo proprio che dovrebbe beneficiare delle ciclabili”. I ciclisti del day-by-day lamentano i rischi della velocità e anche il fatto che pure gli scooter invadano le loro piste. C’è persino chi minaccia lo sciopero delle due ruote, con una pedalata di dissenso che blocchi la città, così il governo e il parlamento cominciano a sentire l’obbligo di agire. Un portavoce del ministero degli Interni, secondo il quotidiano Volkskrant, ha assicurato che c’è un provvedimento allo studio per trasformare gli ibridi in ciclomotori dal 2017. A sentire i toni delle lamentele, sarebbe meglio facessero prima.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)